Buon compleanno a chi non muore mai

È l'evento a ingresso libero – previsto il prossimo 15 gennaio alle 18.30 – con cui i cortometraggi vincitori del concorso MigrArti Cinema al Festival di Venezia 2018 arrivano finalmente a Roma.
Così la costituenda Fondazione MigrArti vuole festeggiare il 90mo anniversario della nascita di Martin Luther King. È l'evento a ingresso libero – previsto martedì 15 gennaio alle 18.30 – con cui i cortometraggi vincitori del concorso MigrArti Cinema al Festival di Venezia 2018 arrivano finalmente a Roma. Così la costituenda Fondazione MigrArti vuole festeggiare il 90mo anniversario della nascita di Martin Luther King.

"Ci è sembrato giusto ricordare Martin Luther King, tanto più in questo momento così difficile per il nostro Paese, offrendo ai romani un'opportunità di arte, sorriso, riflessione e crescita”, dichiara Paolo Masini, ideatore e coordinatore del progetto. “I cortometraggi, che hanno al centro il tema dell'inclusione a partire dalle seconde generazioni – spiega Masini – stanno ricevendo successo e apprezzamento in ogni parte d'Italia a partire dalle proiezioni organizzate nelle scuole”. Ma nonostante i numerosi riconoscimenti sia nel nostro Paese sia all'estero, il progetto MigrArti, nato da un'intuizione dell'allora Ministro Franceschini, è stato interrotto dall'attuale governo perché considerato “non prioritario”.

“Una scelta miope – ribadisce Masini – secondo noi e secondo le decine di realtà anche istituzionali che ci stanno contattando. Proprio per questo MigrArti proseguirà anche nel 2019 grazie al loro contributo. Si tratta di un progetto necessario per la convivenza civica nel Paese”. Anche per questa ragione l'iniziativa romana è realizzata in collaborazione di numerose realtà. Innanzitutto “La Corsa di Miguel”, la corsa podistica che con la stra antirazzismo si svolgerà a Roma il prossimo 20 gennaio.
 
La Corsa di Miguel – dichiara Giorgio Lo Giudice, Presidente del Club Atletico- raggiunge quest'anno il traguardo della ventesima edizione e ripropone sempre con nuove iniziative il ricordo del maratoneta-poeta argentino desaparecido Miguel Sanchez. Un ricordo pieno di futuro con tante manifestazioni, anche nelle scuole, all'insegna della lotta a qualsiasi muro, barriera, discriminazione, razzismo, nello sport e fuori”. L'evento si svolgerà in un luogo non casuale: le proiezioni dei cortometraggi avverranno all'interno di CinemÀP, la nuova sala cinematografica del progetto ÀP, Accademia Popolare dell'Antimafia e dei Diritti promosso dall'Associazione daSud all'interno di una scuola della periferia est di Roma, l'Istituto Enzo Ferrari nella sede di via Contardo Ferrini 83 (zona Don Bosco/Cinecittà). “Nel momento in cui il nostro Paese mette in discussione principi fondamentali come quello dell'accoglienza – dichiara Danilo Chirico, presidente di daSud – è indispensabile dare vita a momenti che tengano insieme educazione, cultura e diritti: l'unico antidoto all'aria irrespirabile che gli italiani sono costretti a respirare in questi mesi”. L' evento sarà condotto dall' attore italo-somalo Jonis BascirNel corso dell'iniziativa verrà presentato il logo di questa nuova stagione di MigrArti realizzato dall'illustratore Lorenzo Terranera. Sarà possibile inoltre iscriversi alla stra antirazzismo del 20 gennaio nel ricordo di Miguel Sanchez. L'evento è inserito all'interno del Progetto Romabpa Mamma Roma e i suoi figli migliori.
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.