Il countdown è iniziato! A dicembre primo grande appuntamento all’interno del Concorso Artistico Nazionale MArteLive con la prima finale regionale MArteLive Lazio, alla quale accederanno gli artisti selezionati fra le 16 sezioni che animano il festival e dalla quale usciranno i primi finalisti (uno a sezione) che approderanno direttamente alla BiennaleMArteLive 2016, assicurandosi il posto nella finale nazionale.

La prima finale regionale MArteLive Lazio si svolgerà a Roma con due eventi multi-artistici che vedranno esibirsi e sfidarsi in contemporanea più di 150 artisti a sera, affiancati da celebri guest star del panorama nazionale. Gli artisti, scelti fra le 16 diverse sezioni artistiche che confluiscono nel festival-concorso, si esibiranno in un amalgama di musica, spettacoli e performance live di teatro, danza e circo contemporaneo, mostre di pittura e live painting, fotografia, fumetto, proiezioni, installazioni, reading, street-art e video-mapping, che ibridandosi andranno a creare lo “spettacolo totale”, ossia il vero MArteLive.

I vincitori della prima finale MArteLive Lazio avranno un posto assicurato alla Biennale MArteLive 2016, che si terrà a Roma in più location selezionate, quali sono state per l’edizione 2014 il MACRO di Testaccio, il Circolo degli Artisti, l’Atlantico Live, l’Init, il Monk, l’Angelo Mai, la Casa del Jazz e tante altre, e che darà ai partecipanti l’opportunità unica di vincere esclusivi premi, riservati non solo ai vincitori ma anche a coloro il cui lavoro verrà ritenuto degno di nota e attenzione, nonché di entrare a far parte del roster degli artisti di ScuderieMArteLive, partecipando così ai più importanti eventi culturali organizzati dal nostro staff. (I premi in palio per la prossima edizione saranno di valore superiore o pari a quelli assegnati nel 2014. Per consultare l’elenco degli oltre 100 premi assegnati durante la BiennaleMArteLive 2014 visita il sito www.marteawards.it/premi).

{SCHEDA 1 – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE}

Le iscrizioni per accedere alla prima finale regionale del Lazio saranno aperte fino al 20 novembre 2015, mentre chi si iscrive dopo il 20 novembre potrà accedere alla seconda finale MArteLive Lazio, con una sola data prevista per maggio 2016. Per le altre regioni, come da regolamento, resteranno aperte fino al 31 marzo 2016 quando inizierà ufficialmente la fase finale della Biennale MArteLive 2016, che tra aprile e luglio vedrà lo svolgersi delle finali regionali o di macro-area, dislocate su tutto il territorio nazionale, nella formula multi-artistica che contraddistingue il festival. I vincitori delle singole finali regionali o di macro-area approderanno alla finale nazionale, Biennale MArteLive, che si svolgerà a Roma a novembre 2016.

Dai anche tu alla tua arte l’occasione unica di avere finalmente il riconoscimento che merita!

ISCRIVITI A MARTELIVE!

Se sei un artista tra i 18 e i 39 anni e non riesci ad emergere come vorresti, iscriviti al Concorso MArteLive e giocati il tuo posto alla BiennaleMArteLive 2016!

Per partecipare è sufficiente collegarsi al sito marteawards.it e compilare il form d’iscrizione online corrispondente alla sezione artistica desiderata, fra le 16 che animano il festival (musica, teatro, danza, cinema, videoclip, deejing live, veejing live, letteratura, artecircense, street art, pittura live, fotografia, fumetto, grafica, moda&riciclo, artigianato artistico) acquistando la MArteCard che, oltre a garantire l’iscrizione a più sezioni del concorso, darà diritto ad una serie di sconti e agevolazioni legati ad eventi artistici e culturali in tutta Italia.

Modalità di partecipazione:

  1. 1.Leggi attentamente il REGOLAMENTO (http://concorso.martelive.it/regolamento)
  2. 2.Scarica il bando della sezione o delle sezioni cui vuoi partecipare
  3. 3.Compila il form di iscrizione relativo alla sezione o alle sezioni scelte.
  4. 4.Entra in possesso della tessera associativa MArteCard che, agevolazioni legate ad eventi artistici e culturali in tutta Italia.

INFO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

{SCHEDA 2 – BiennaleMArteLive 2014}

La Biennale MArteLive 2014 ha registrato oltre 30.000 presenze e selezionato più di 900 artisti in tutta Italia tra gli oltre 2000 iscritti al concorso, riunendo pubblico, media e artisti per una 6 giorni (23/28 settembre) celebrativa dell’Arte a 360 gradi, un Evento senza precedenti che ha visto succedersi centinaia di spettacoli fra concerti, performance di teatro, danza e circo contemporaneo, mostre di pittura, fotografia, fumetto, illustrazione, proiezioni, installazioni, reading, street-art, video-mapping, ospitati in diverse 40 location distribuite negli 8 comuni coinvolti nel territorio regionale del Lazio (oltre Roma, Frosinone, Civitavecchia, Cassino, Roviano, Tivoli, Carpineto Romano, Tolfa e Contigliano).

Nello spazio dell’ex Mattatoio di Testaccio, dal Campo Boario a La Pelanda, dalla Factory all’area esterna del MACRO Future, ogni sera si sono esibiti circa 200 artisti affiancati da guest star nazionali e internazionali con date esclusive in Italia, come Gang of Four, storica band post punk britannica, Fanfarlo, Mogwai dj set e ancora Après La Classe, Clementino, Africa Unite, Zen Circus e tanti altri. Tra i guest, l’attore e autore teatrale Andrea Cosentino, la compagnia di danza coreografica Ritmi Sotterranei e in esposizione le foto di Antonio Barrella, le grandi tele di Desiderio, il video dell’irriverente Max Papeschi, gli accuratissimi ritratti dello street artist italo-olandese Jorit.

MArteLive offre un’occasione unica ai giovani artisti che vogliono emergere nel contesto culturale e allo stesso tempo vivere un’esperienza indimenticabile accanto a importanti big della scena contemporanea. Per fare un esempio nella sezione musica, gruppi prima sconosciuti quali Nobraino, Dellera, Management del Dolore Post-Operatorio e tanti altri, sono stati scoperti e portati al successo nazionale grazie al MArteLive System e in particolare grazie a MArteLabel, l’eclettica etichetta nata dall’esperienza di MArteLive cheassegna uno dei premi principali nella sezione musica, ossia un contratto di management dal valore di 20mila euro con relativo inserimento nel roster.

Gianluca de Rubertis presenta al #NUOVOMEI 2015 il suo mediometraggio “Dal tramonto all’album”

Il film è ispirato e accompagnato dalle musiche del suo nuovo album “L’universo elegante” in uscita il 13 ottobre   

Faenza (Ra)  Cinemaincentro
Cinema Sarti Via Scaletta Faenza 
– 4 ottobre – ore 14:00

moby_dick.jpg

ScuderieMArteLive sarà presente per le arti visive, in occasione del Make Your Festival, con una selezione dei suoi migliori artisti, per una due giorni di live painting, installazioni ed esposizioni di pittura contemporanea, che si svolgerà il prossimo 4 e 5 settembre presso Eutropia – Campo Boario, la Città dell’Altra Economia sita nel cuore di Testaccio a Roma.

Da sempre attenta alla scoperta di giovani artisti emergenti, ScuderieMArteLive è stata invitata a un festival come il Make Your, col quale condivide la scelta di dare spazio ai talenti ancora nascosti, proponendosi come riferimento per un pubblico desideroso di partecipare attivamente alla vita culturale, dandogli la possibilità di scegliere gli artisti che si esibiranno e realizzeranno il festival.

Gli Special Guest della due giorni del festival sono due grandi artisti della scena contemporanea, SOLO – celebre street artist del panorama romano – e MOBY DICK – uno dei più importanti esponenti del Pop Surrealismo italiano – i quali dipingeranno live un muro di dieci metri, coinvolgendo lo spettatore in un crescendo di attese dal forte impatto visivo.

Antonino Perrotta, Sigrid Herler, Ebe Petronio, Giulia Cacciuttolo, Massimiliano Poggioni, Cristiano Quagliozzi e Beetroot sono invece gli altri artisti invitati da ScuderieMArteLive ad esporre le proprie opere e/o esibirsi in performance di pittura live, mentre le installazioni saranno a cura di Marialuna Storti, Emanuela Rizzo e Mila GNO.

MArteLive sarà inoltre presente il 5 settembre dalle 17,00 alle 18,00 (spazio Villaggio Globale, sala 2) con FormazioneLive, il progetto rivolto alla formazione, attraverso il workshop gratuito chiamato per l’occasione “Make Your Job! Make Your Event!” dedicato a tutti coloro che vogliono imparare, lavorare e vivere il mondo dell’arte e della musica, cercando di capire strumenti e tecniche della progettazione e della promozione di eventi e prodotti culturali. Per l’occasione sarà somministrato un questionario a chi vorrà partecipare alle selezioni per il corso di “GIORNALISMO PARTECIPATIVO”, il primo corso intensivo di scrittura, editing e publishing che dà la possibilità di entrare subito a far parte di una redazione (previo superamento dell’esame finale e colloquio motivazionale finale), la redazione del MArteMagazine, webzine di cultura, arte e spettacolo (www.martemagazine.it) nato dalle idee ed esperienze di MArteLive.

Il bacino artistico di MArteLive e delle ScuderieMArteLive, che con le sue 16 sezioni artistiche si attesta tra le più grandi agenzie multi-artistiche italiane, si distingue proprio per il numero cospicuo di artisti e progetti artistici (più di 100 proposte) che confluiscono continuamente in essa, grazie all'assiduo scouting operato su tutto il territorio nazionale attraverso il concorso MArteLive. Reduce dai recenti successi ottenuti con il Buskers in Town, il Carpineto Romano Buskers Festival, TolfArte, 99ARTS e altri progetti, ScuderieMArteLive si afferma come uno dei collettivi artistici più grandi d’Italia oltre che per il numero di artisti coinvolti anche per la varietà dell’offerta proposta.

Make Your Festival, nato da un’idea di Giulia Marrazzo e Martina Martorano, “prende forma grazie alla creazione della piattaforma web www.makeyour.it, dove gli utenti avranno un ruolo centrale perché potranno esprimere la propria preferenza tra le categorie proposte e, in base alla loro scelta, si realizzerà il MYF.”

Per info www.martelive.it, www.formazionelive.eu, www.makeyourfestival.it

SOLO nasce a Roma nel 1982. La sua passione per l’arte ha inizio nei primi anni novanta e nel 2003 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Roma. Si mostra al mondo della street-art nel 2010 con un poster (di Tex Willer) sull’edicola storica di Piazza Trilussa. Da quel momento capirà che l’arte pubblica è il suo vero mondo. Il suo percorso artistico si intreccia con quello di alcuni video maker come i londinesi The Butchers, con performer, partecipando a grandi eventi come il Viennart presso il MACRO, La Pelanda in occasione dell’Affordable Art Fair (Roma) e in altre città come Taormina e Ibiza. Forte è il legame con la pop-art, ben visibile nei suoi lavori i cui protagonisti sono supereroi e personaggi dei fumetti firmati MARVEL.
Dal 2014 porta avanti parallelamente al resto un percorso urbano a Londra, a cura della Themagpieproject, un progetto chiamato Comics Parkour, un fumetto disseminato in vari punti della capitale inglese, con le vignette dipinte sui muri come fossero pagine al vento.

Marco Tarascio in arte ''MOBY DICK'' è uno degli artisti più importanti in assoluto del Pop Surrealismo di matrice made in Italy. Approdato alla Dorothy Circus Gallery, la galleria d’arte di riferimento per il Pop Surrealismo in Europa, partecipa alle mostre più prestigiose del panorama mondiale. Pubblicata tra le 100 gallerie e musei più importanti del mondo nella classifica stilata dalla rivista americana Juxtapoz, la Dorothy Circus Gallery ed i suoi artisti sono infatti sempre recensiti dalle più importanti testate giornalistiche e televisive, vantando numerose collaborazioni con le più rinomate gallerie internazionali ed istituzioni del settore.
MOBY DICK prende parte all’evento collaterale della 53esima Biennale di Venezia. Espone a New York, presso il Jarvitz Center di Manhattan, nell’ambito del “Remade in Italy” e, poco dopo, ripete l’esperienza a Tokyo, all’interno del Westing Hotel e a Osaka. Viene convocato dall’Italians Contemporary per partecipare ad una mostra itinerante tra il Giappone e gli Usa, nell’ambito del progetto “Italian Feelings”, patrocinato dal MACIA. In Italia è stato l'assistente dei più grandi street artist del panorama mondiale, come Kobra e Roa.

 

L'artista Giulia Cacciuttolo, entrata in Scuderie MArteLive dopo la Biennale MArteLive 2014, terrà dal 3 al 12 settembre 2015 la sua prima mostra personale dal titolo "Non ero pronta", in seguito alla vincita del XVII Premio Internazionale Massenzio Arte.

Vernissage: Giovedì 3 settembre, ore 19.00, presso la Galleria Massenzio Arte (via del Commercio, 12 - Roma)

Dellera, Gianluca de Rubertis, Mammooth, UNA, Moustache Prawn e Anudo nel cast del Meeting delle Etichette Indipendenti 2015
Saranno presenti all’evento anche gli artisti dell’etichetta Beta Produzioni

MIRABELLO SANNITICO SI CANDIDA A DIVENTARE IL PUNTO DI RIFERIMENTO
IN MOLISE PER GLI ARTISTI DI STRADA

25 - 26 agosto, Carpineto Romano (RM)
Dalle ore 21.00
L’arte di strada nei vicoli storici della Città d’Arte

Pagina 9 di 130

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti