La magia del busker arriva a Centocelle

28, 29 e 30 SETTEMBRE L’ARTE DI STRADA ARRIVA IN PERIFERIA A ROMA tra giocolieri, acrobati, clown e teatro, danza e musica

Torna per il quarto anno consecutivo Buskers In Town, il primo festival buskers metropolitano che dopo i successi nel centro storico da quest’anno per tre anni vedrà nel quartiere Centocelle il palcoscenico ideale per l’arte di strada in tutte le sue declinazioni.

Attraverso Buskers In Town lo spettatore vivrà un’esperienza magica e stimolante accompagnato in un percorso sensoriale di spettacoli capace di coinvolgere ogni tipologia di pubblico, dagli adulti ai bambini senza distinzione per tre giornate all’insegna della socialità.

“L'iniziativa è organizzata dall’Associazione Procult ed è parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE”

Tra gli artisti ospiti dei tre giorni di festival per il nuovo circo e teatro Irene Croce con la sua performance di verticali e tessuto aereo, Leonardo Varriale in arte Popitipop performance di acrobatica e trapezio aereo, la contorsionista Irene Betti, la performance di giocoleria di Sara Cambi in arte Pois Pois,  il circo-teatro del clown Godiè, l’arcobatica su trampoli della Compagnia “Amorua", il circo-teatro contemporaneo di Donatella Morabito, l’acrobatica su scala e corda molle di Daniele Sardella, la performance di fuoco e danza di Lucignolo e gli spettacoli della compagnia Materia Viva, Silvio Gioia e di Warner.

Per la musica tra gli artisti confermati la rivelazione del Premio Tenco 2016 Gianluca Secco, e i Keet & More.

Buskers In Town è un Festival Buskers nato a Roma nel 2014 e organizzato dall'Associazione Culturale Procult con la direzione artistica di Peppe Casa che da quest’anno è diventato itinerante in diverse città Italiane. Buskers in Town è un format a disposizione dei piccoli centri storici italiani per realizzare uno spettacolo di qualità anche in contesti logisticamente difficili.

Buskers in Town si pone l’obiettivo di diventare un laboratorio permanente per l’arte di strada destinato a ripetersi negli anni nelle città dove sarà realizzato. Forte dell’esperienza maturata con i festival di TolfArte, Carpineto Romano Buskers Festival, Arte In Strada a Mirabello e grazie alla direzione artistica di ScuderieMArteLive, con Buskers in Town l’”arte DI strada” diventa “arte IN strada” evolvendosi grazie alla qualità e quantità artistica dell’offerta di spettacolo proposta, che può spaziare tra fire performance, danza e acrobatica, giocoleria, contorsionismo, equilibrismo, teatro e arti visive, sempre accompagnata dalla giusta musica da strada, dal cantautoriato al folk, dal popolare alla street band, a cui si aggiungono i laboratori didattici dedicati ai bambini, momenti di gioco e libera creatività studiati per stimolare la crescita, l’istinto e la personalità.

Sul sito www.buskersintown.it è in corso la call for artists per partecipare negli spazi off del festival mentre su www.martefundng.org è possibile sostenere economicamente la crescita del festival attraverso la campagna di crowdfunding. 

Media partner dell’iniziativa: MArteMagazine,

Per maggiori info:

www.buskersintown.it

www.facebook.com/buskersintown

twitter.com/hashtag/buskersintown

www.instagram.com/buskersintown

Altro in questa categoria: « Corviale Urban LAB - VI edizione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.